Il Digingranditore ®

Il Digingranditore ® è una “retro-innovazione” studiata e sviluppata in maniera indipendente da Giulio Limongelli. Si tratta di un ingranditore fotografico basato su un suo progetto, in grado di stampare file digitali su pregiate carte ai sali d’argento, con il tradizionale processo in Camera Oscura. Il Digingranditore non, è una macchina automatizzata, ma uno strumento del mestiere con cui si stampa in maniera manuale, la tappa di un processo artigianale in cui è di fondamentale importanza la figura dello stampatore, con la sua esperienza e capacità.

Con il Digingranditore ® Giulio Limongelli esegue stampe analogiche da file digitali. È una stampa effettuata direttamente dal file digitale, senza altre intermediazioni, così come avviene con la pellicola negativa e un ingranditore tradizionale. La luce passa attraverso la lente, raggiunge la carta (sensibile alla luce) impressionandola creando un’immagine latente mentre lo stampatore esegue (con l’uso sapiente delle mani) le opportune tecniche di “manipolazione della luce” dando quel tocco unico ed inimitabile. La carta, così esposta, subisce un trattamento chimico con i tradizionali tre bagni in bacinella: il primo è il bagno di sviluppo, che serve a dare alla luce (“rivelare”) l’immagine latente, il successivo è quello di arresto ed infine quello di fissaggio al termine del quale la stampa viene accuratamente lavata. Tutte queste operazioni si svolgono in camera oscura con l’ausilio della sola luce rossa. Ancora oggi, vedere l’immagine rivelarsi nel bagno di sviluppo, crea un’emozione unica: una magia che si rinnova ad ogni stampa.

Il valore aggiunto di questo tipo di lavorazione è dato dall’uomo che crea, con i suoi interventi durante la fase di esposizione, stampe uniche con il valore che solo il lavoro artigiano può attribuirle. La stampa in Camera Oscura infatti è stampa artigiana, con il calore che solo un procedimento realizzato con il cuore può restituire. È un tipo di stampa, artistica, lontana dai prodotti seriali, un tipo di stampa non standard, personalizzata e con una lunga storia alla spalle.

Con il mio Digingranditore ® in camera oscura possiamo stampare fotografie su tutte le carte tradizionali bianco e nero, dalle Rc da 190 gr/mq( cioè carte su una base sintetica “resin coated”) alle pregiate carte baritate FB da 255gr/mq ( carte in fibra “ fiber based” ) ma anche Warmtone, Cooltone ed Mg Art.

Il Digingranditore ® permette, in definitiva, di produrre una stampa che può chiamarsi a tutti gli effetti “vera fotografia” poiché esposta alla luce in fase di stampa: “dalla luce alla luce”, dallo scatto alla fase finale della stampa, il Digingranditore ® chiude il cerchio del processo fotografico.

Con il Digingranditore®, Giulio Limongelli è stato ripetutamente selezionato alla Maker Faire, manifestazione internazionale che riunisce ogni anno a Roma i nuovi artigiani digitali.